Criteri di esclusione temporanea dalla donazione

Criteri di esclusione temporanea dalla donazione

  • La gravidanza in atto costituisce motivo di inidoneità temporanea e per un anno dopo il parto.

RINVIO DI 5 ANNI

  • Glomerulonefrite acuta (dopo la guarigione definitiva)

RINVIO DI 2 ANNI

  • Tubercolosi (dopo la guarigione definitiva)
  • Osteomielite (dopo la guarigione definitiva)
  • Reumatismo articolare acuto, dopo la guarigione definitiva ed in assenza di cardiopatia cronica
  • Brucellosi (dopo la guarigione definitiva)
  • Febbre Q (dopo la guarigione definitiva)

RINVIO DI 6 MESI

  • Malattia di Lyme (dopo la guarigione)
  • Mononucleosi infettiva (dopo la guarigione)
  • Toxoplasmosi (dopo la guarigione)

RINVIO DI 4 MESI dall'ultima esposizione al rischio

  • Esame endoscopico con strumenti flessibili
  • Spruzzo delle mucose con sangue o lesioni da ago
  • Trasfusione di emocomponenti o somministrazione di emoderivati
  • Trapianto di tessuti o cellule di origine umana
  • Tatuaggi e body piercing
  • Agopuntura, se non eseguita da personale qualificato con ago usa e getta
  • Persone a rischio dovuto a stretto contatto domestico con persone affette da epatite B
  • Intervento chirurgico maggiore
  • Rapporti sessuali occasionali a rischio di trasmissione di malattie infettive
  • Rapporti sessuali con persone infette o a rischio di infezione da HBV, HCV, HIV

RINVIO DI 3 MESI

  • Persone che abbiano viaggiato in zone endemiche per malattie tropicali

MALARIA

  • Individui che sono vissuti in zona malarica nei primi 5 anni di vita o per 5 anni consecutivi della loro vita: esclusione della donazione di sangue intero, emazie e piastrine per i 3 anni successivamente al ritorno dall'ultima visita in zona indemica a condizione che la persona resti asintomatica. È ammessa la donazione di plasma da inviare al frazionamento industriale
  • Individui con pregressa malaria: è ammessa la donazione di plasma da inviare al frazionamento industriale
  • Visitatori asintomatici di zone endemiche: 6 mesi dopo aver lasciato la zona di endemia

RINVIO DI 28 GIORNI

  • Virus del Nilo Occidentale (WNV): dopo aver lasciato una zona con casi di malattia nell'uomo nell'anno in corso nei periodi di endemia; dopo la risoluzione dei sintomi in casi in cui il donatore abbia contratto un'infezione WNV


VACCINAZIONI
RINVIO PER 4 SETTIMANE (se asintomatici)

  • Somministrazione di vaccini costituiti da virus o batteri vivi attenuati (quali BCG, antivaiolo, antipolio orale, antimorbillo, antiparotite, antirosolia, antifebbre gialla)

RINVIO DI 48 ORE

  • La somministrazione di vaccini costituiti da virus, batteri, rickettsie uccisi o inattivati o da tossoidi (tetano, difterite, pertosse, febbre tifoide e paratifoide, colera, febbre delle Montagne Rocciose, influenza, poliomielite, peste, ecc)
  • Contro epatite A e B: se il soggetto è asintomatico e se non vi è stata esposizione
  • Rabbia: se il soggetto è asintomatico e se non vi è stata esposizione. Se il vaccino è stato somministrato dopo l'esposizione, esclusione per 1 anno
  • Vaccini dell'encefalite da zecche; nessuna esclusione se il soggetto sta bene e se non vi è stata esposizione


ALTRE ESCLUSIONI TEMPORANEE

  • 1 settimana in caso di intervento chirurgico minore (dalla guarigione della ferita)
  • Cure odontoiatriche: cure di minore entità (ad es. ablazione del tartaro) da parte del dentista od odontogienista 48 ore (NB: estrazione, devitalizzazione ed interventi analoghi sono considerati interventi chirurgici minori)
  • Terapie: rinvio per un periodo variabile di tempo secondo il principio attivo dei medicinali prescritti, la farmacocinetica e la malattia oggetto di cura
  • Situazioni epidemiologiche particolari (es. focolai di malattie): esclusione conforme alla situazione epidemiologica
  • Allergie a farmaci: con particolare riguardo alla penicillina. Rinvio di 1 anno dopo l'ultima esposizione)
Possono sussistere ulteriori ragioni per il rinvio temporaneo di un donatore ai fini della protezione dei riceventi la donazione: la decisione relativa alla durata del periodo di rinvio spetta al medico responsabile della selezione

Login Form

Ultimi Eventi

Nessun evento